Sistema Wellpoint-Eductor

Sistema Wellpoint-Eductor

In particolari situazioni, morfologiche ed operative, può essere necessario usare aste di sollevamento lunghe oltre 8 metri, e questo porta all’esclusione del sistema wellpoint tradizionale.
A differenza del sistema wellpoint il sistema eductor non sfrutta la pressione atmosferica per il sollevamento dell’acqua e quindi, eoricamente, può aspirare I’acqua da qualsiasi profondità. Esso si basa sulla circolazione di acqua in pressione attraverso un eiettore che accelerando la velocità del flusso determina una depressione nella zona retrostante, occupata dal filtro wellpoint, e quindi il sollevamento di una portata
d’acqua in funzione:
– della pressione e portata di alimentazione;
– del diametro e caratteristiche geometriche dell’eiettore;
– della profondità di aspirazione.
II sistema, che nella sua forma schematica è rappresentato nella figura, è caratterizzato costruttivamente dalle seguenti differenze rispetto al sistema wellpoint:
1. II gruppo di alimentazione deve avere caratteristiche di alta prevalenza;
2. II circuito di aspirazione è costituito da due collettori uno per I’alimentazione ed uno per I’aspirazione;
3. Le aste di sollevamento sono costituite da due tubi concentrici uno esterno per il filtro wellpoint ed uno interno per I’eiettore.
L’installazione, il funzionamento e la resa idraulica di questo sistema sono notevolmente diversi da quelli degli impianti wellpoint e questo comporta maggiori complicazioni nella rilevazione dei parametri tecnici necessari alla progettazione e quindi una utilizzazione di questo sistema solo per casi specifici, generalmente in presenza di terreni a granulometria fine.

In pratica questo sistema, permettendo I’aspirazione dell’acqua da profondità superiori a quelle dei sistemi wellpoint tradizionali,
viene usato in alternativa alle installazioni di impianti wellpoint multi-stadio a gradoni. Nei diagrammi sono riportate le curve caratteristiche di due eiettori caratterizzati da diverse dimensioni geometriche (R è il rapporto tra il diametro dell’ugello ed il diametro del Venturi).